Emanuele Sartoris: a proposito di Téchne

25 Agosto 2019

Il pianista piemontese ci racconta il primo album dei "Night Dreamers"

Si intitola “Téchne” il primo album dei Night Dreamers: abbiamo intervistato il pianista della formazione, Emanuele Sartoris.
 
 
Raccontaci di "Téchne"!
Questo è il primo disco della nostra formazione, i Night Dreamers, composta da me al pianoforte, Simone Garino al sax alto e soprano, Dario Scopesi al contrabbasso ed Antonio Stizzoli alla batteria. Con questo gruppo siamo ospiti musicali fissi, oramai da tre anni, del programma di musica "Nessun Dorma" condotto da Massimo Bernardini ed in onda al lunedì su Rai 5 in prima serata.
Io sono particolarmente appassionato di automobili, nello specifico di Alfa Romeo, tutti e quattro siamo di Torino, la città delle quattroruote per eccellenza, ed è risultato spontaneo e divertente pensare di descrivere attraverso i nostri occhi le gesta, se vogliamo romantiche e cavalleresche, di piloti leggendari come Varzi o Nuvolari, di caratteristiche competizioni automobilistiche come la 24 ore di Le Mans o di brillanti ingegneri come Vittorio Jano, solo per citare alcune delle storie che abbiamo scelto di raccontare attraverso i nostri strumenti . L'album nasce dall'idea comune di raccontare come sia una forma d'arte anche il saper immaginare, costruire e pilotare un veicolo; abbiamo scelto il titolo del disco per il suo significato derivante dal greco in cui l'accezione di tecnica è intesa anzitutto come la capacità artistica di saper fare. Ci sono autovetture con linee così personali ed accattivanti, con motori così precisi e prestanti, che nel loro insieme possono essere considerate vere e proprie opere d'arte;a partire dall'ingegnere che le ha ideate, passando per l'operaio che con il suo lavoro di precisione le ha realizzate fino a giungere al pilota che in pista, sfidando la sorte e la vita stessa, le ha spinte oltre i loro e propri limiti.
Se si vive al servizio del tentativo di spingersi oltre, di ricercare e di creare qualcosa di bello e nuovo allora tutto è arte, anche un'autovettura.
Aggiungo di essere particolarmente felice del fatto che l'album sia uscito per l'etichetta romana Alfa Music, permettimi di dire che mai nome poteva essere più calzante per la mia natura di Alfista militante! ti svelo anche un piccolo segreto: lo stesso Fabrizio Salvatore è stato fiero possessore di una mitica Alfa Sud con cui, per sua ammissione, adorava scorrazzare da ragazzo.
Inoltre reputo un vero successo e motivo di grandissimo orgoglio il fatto che Tèchne sia anche allegato nelle edicole alla nota rivista di settore "Il Garage Dell'Alfista" dell'amico e direttore Antonino D'Anna, che ha anche curato le note ai brani. Vedere il disco allegato alla rivista è vero e proprio sogno che da appassionato sono in prima persona lieto di vedersi realizzare.
 
 
Chi ha scritto i brani? Cos'è oggi il jazz secondo te?
All'interno dei Night Dreamers, sempre per scelta, siamo tutti compositori e tutti partecipano con la scrittura di una o due tracce. "Téchne "arriva per me dopo un disco in piano solo con caratteristiche ed idee molto differenti, a mio avviso ad oggi il Jazz è anche saper lavorare insieme, avere un sound ed un'idea comune riconoscibile. Nel gruppo continua a non mancare il tentativo di ricercare nuove soluzioni, sia a livello compositivo sia a livello solistico, e soprattuto permane la voglia di descrivere e raccontare. Per me ad oggi il jazz dovrebbe essere questo, ma non solo, dovrebbe essere il tentativo di aiutarsi a crescere e di credere nell'altro. Come in tanti altri ambiti della vita si manifestano spesso l'egoismo ed il desiderio di autoaffermarsi, lavorare in gruppo permette di essere inclusivi e lavorare anche per il prossimo. Vorrei che ad oggi il jazz fosse anche questo: un pensiero in più verso gli altri.
 
Chi sono i pianisti giovani più interessanti che ci consigli?
Il livello dei pianisti è molto alto ed in tanti sono abili sul proprio strumento, tuttavia tendo ad apprezzare in particolar modo quei pianisti che non hanno paura di mostrare una personalità diversa e soprattutto che hanno coraggio e capacità di ricercare affermare e proporre idee nuove. Con una nota di campanilismo consiglio di ascoltare e stare attenti al pianista torinese Tommaso Camarotto. Nel suo percorso ha scelto di portare a maturità un grande livello tecnico studiando da vicino, come il sottoscritto, la musica classica e raggiungendo uno strepitoso controllo del suo strumento, oltre a manifestare una grande conoscenza del linguaggio e repertorio jazz. Mi è capitato di sentirlo in svariati contesti rimanendo sempre colpito dalla freschezza delle sue idee, consiglio sicuramente di non perderlo d'occhio anche per come ha scelto in questo periodo di esibirsi con un altro nobile strumento a tastiera, l'organo Hammond, strumento in cui ammetto da esclusivo pianista una conoscenza che definirei elementare, ma che apprezzo particolarmente quando ben suonato.
 
 
 

 

 
-

Emanuele Sartoris: a proposito di Téchne Jazzespresso Jazz Magazine - copyright 2019

 

Reservados todos los derechos – All rights reserved – 版權所有 – 版权所有
ABOUT US / 關於我們 / 关于我们 / NOSOTROS
[Subscribe to JazzEspresso Newsletter if you want to be always kept posted!]
Info: info@jazzespresso.com
Advertising / 廣告 / 广告 / Publicidad: adv@jazzespresso.com.
 
Jazzespresso es una revista, un sitio web, una red, un centro, que conecta todas las almas del jazz de todo el mundo. América, Europa, Asia, Australia y África: noticias de todo el mundo en una página en cuatro idiomas. Un punto de referencia multicultural en inglés, chino y castellano para los amantes de esta música en todos los países. Para el aficionado o el profesional que quiere mantenerse informado sobre lo que está ocurriendo en todo el mundo. Manténganse informados!
Jazzespresso is a magazine, a website, a network, a hub, connecting all the souls of jazz all over the world. Americas, Europe, Asia, Australia and Africa: news from all over the world on a page in four languages. A multicultural reference point in English, Chinese and Spanish language for the lovers of this music in every country. For the amateur or the pro who wants to be updated about what is happening all around the world... Stay tuned.
Jazzespresso 不只是一個爵士樂雜誌,也是一個能將擁有各種不同精髓的世界爵士樂,包括美洲、歐洲、亞洲、澳洲及非洲各地,互相連結起來的網站及交流站。以中文及英文寫成的內容將是一個新的多元文化交流的參考點,為各地的爵士音樂愛好者提供來自全世界最新的消息。請持續關注!
JazzEspresso 不只是一个爵士乐杂誌,也是一个能将拥有各种不同精髓的世界爵士乐,包括美洲、欧洲、亚洲、澳洲及非洲各地,互相连结起来的网站及交流站。以中文及英文写成的内容将是一个新的多元文化交流的参考点,为各地的爵士音乐爱好者提供来自全世界最新的消息。请持续关注!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close