Black Art Jazz Collective
Ascension
HighNote, 2020

4 agosto 2020

Il nuovo album del Black Art Jazz Collective si intitola Ascension ed è stato pubblicato dalla HighNote.

Nato nel 2012 dall’idea di dall’idea di Johnathan Blake alla batteria, Wayne Escoffery al tenore e Jeremy Pelt alla tromba di celebrare il jazz e la sua storia, con particolare riguardo ai sound hard bop e contemporary tipici degli anni 50 e 60, il Black Art Jazz Collective è completato da James Burton III al trombone, Victor Gould al pianoforte e Rashann Carter al contrabbasso; nel corso del tempo Mark Whitfield Jr. ha poi sostituito Blake alla batteria.

 

Il nuovo album dell’ensemble ameicano si intitola “Ascension” ed è stato pubblicato dalla High Note lo scorso 26 giugno. Il disco contiene nove brani scritti in carattere con il sound sviluppato dagli innovatori degli anni 60, da Wayne Shorter a Herbie Hancock, da Miles Davis a John Coltrane. I brani sono quindi ricchi di quegli elementi come armonie quartali, break ritmici, temi armonizzati per i due fiati, groove aggressivi, ecc., che tanto caratterizzavano la musica di quel periodo storico.

Il livello tecnico dell’ensemble è altissimo, i brani sono ben scritti e arrangiati: Ascension è un disco che forse manca di originalità (ma del resto l’obiettivo del collettivo è forse più quello di preservare la tradizione che non esplorare mondi sconosciuti) ma celebra bene un periodo del jazz particolarmente significativo ancora oggi.
(EM)

 

_

Black Art Jazz Collective Ascension HighNote, 2020 © Jazzespresso 2020

Reservados todos los derechos – All rights reserved – 版權所有 – 版权所有 - Tutti i diritti sono riservati
ABOUT US / 關於我們 / 关于我们 / NOSOTROS / CHI SIAMO
[Sottoscrivi
la Newsletter di JazzEspresso se vuoi rimanere sempre informato!]
Info: info@jazzespresso.com
Advertising / 廣告 / 广告 / Publicidad / Pubblicità: adv@jazzespresso.com.
 
Jazzespresso es una revista, un sitio web, una red, un centro, que conecta todas las almas del jazz de todo el mundo. América, Europa, Asia, Australia y África: noticias de todo el mundo en una página en cuatro idiomas. Un punto de referencia multicultural en inglés, chino y castellano para los amantes de esta música en todos los países. Para el aficionado o el profesional que quiere mantenerse informado sobre lo que está ocurriendo en todo el mundo. Manténganse informados!
Jazzespresso is a magazine, a website, a network, a hub, connecting all the souls of jazz all over the world. Americas, Europe, Asia, Australia and Africa: news from all over the world on a page in four languages. A multicultural reference point in English, Chinese and Spanish language for the lovers of this music in every country. For the amateur or the pro who wants to be updated about what is happening all around the world... Stay tuned.
Jazzespresso 不只是一個爵士樂雜誌,也是一個能將擁有各種不同精髓的世界爵士樂,包括美洲、歐洲、亞洲、澳洲及非洲各地,互相連結起來的網站及交流站。以中文及英文寫成的內容將是一個新的多元文化交流的參考點,為各地的爵士音樂愛好者提供來自全世界最新的消息。請持續關注!
JazzEspresso 不只是一个爵士乐杂誌,也是一个能将拥有各种不同精髓的世界爵士乐,包括美洲、欧洲、亚洲、澳洲及非洲各地,互相连结起来的网站及交流站。以中文及英文写成的内容将是一个新的多元文化交流的参考点,为各地的爵士音乐爱好者提供来自全世界最新的消息。请持续关注!
Jazzespresso è una rivista, un sito web, una rete che connette le anime del jazz di tutto il mondo. America, Europa, Asia, Australia e Africa: notizie da tutto l'orbe terracqueo in una pagina tradotta in cinque lingue. Un punto di riferimento multiculturale in inglese, cinese, spagnolo e italiano per gli amanti di questa musica in tutti i paesi del mondo. Per gli amatori o i professionisti che vogliono essere aggiornati su quello che sta succedendo in tutto il pianeta... rimani sintonizzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close