History Gets Ahead of the Story: un espresso con Jeff Cosgrove

Image Credits: Jeff Cosgrove © Joe Crocetta

19 agosto 2020

L’intervista a Jeff Cosgrove, che ha appena pubblicato un omaggio a William Parker intitolato “History Gets Ahead of the Story”.

Il batterista americano l’ha realizzato insieme a Jeff Lederer al sax e John Medeski alle tastiere.

> Iug Mirti

 
History Gets Ahead of the Story è un disco particolarmente originale!
Uno degli aspetti più interessanti del suonare con Jeff e John è che ci sono molte emozioni, che ritrovo sempre quando ascolto il disco: l’ ho sentito e risentito per quasi due anni e ogni volta mi viene un grande sorriso. È un album molto diverso dalle altre miei produzioni, e davvero lo amo!
 
Perché un omaggio a un contrabbassista realizzato da un trio senza basso?
Conosco molto bene William Parker, è stato nella mia band, abbiamo realizzato due album e suonato molti concerti, e ci sono due motivi per questa scelta. Il primo è che William è un virtuoso, e la sua musica viene spesso messa in ombra a causa della sua grandissima personalità musicale. Il secondo è perché sono partito dall’idea di non provare a rimpiazzare William per provare così a realizzare qualcosa di completamente diverso.
 
 
In futuro pensi che realizzerai altri omaggi?
Mi piace continuare a far crescere la mia musica, e anche realizzare omaggi a compositori viventi: ce ne sono molti altri che mi interessano, per esempio Frank Kimbrough con cui ho anche registrato. Anche Bill Stewart è un compositore straordinario, ma la sua musicalità alla batteria oscura questa sua capacità. Mi piacerebbe esplorare la musica di questi due autori, bisogna trovare naturalmente il giusto modo per farlo.
 
L’album è sviluppato con molti stili diversi: come l’avete arrangiato?
In studio il primo giorno ho semplicemente permesso a Jeff e John di fare quello che volevano, e devo dire che sembrava esserci una connessione telepatica tra di noi. Sanno come convogliare profondamente un’emozione nella musica, e danno così tanto benessere e gioia quando suoni con loro! Insomma direi che abbiamo un canovaccio di base, una cornice, ma senza pianificare o sviluppare troppo prima di suonare.
 

William ha ascoltato il disco?
Dopo che glie l’ho mandato gli ho scritto e mi ha risposto: “lo sto ascoltando, ti diro”. A Jeff ha detto “it’s really growing on me” (“sta davvero crescendo in me”, NdR); penso che gli sia piaciuto, è tipico del suo carattere fare capire ma senza dare una risposta esaustiva. Credo che il tutto l’abbia abbastanza sorpreso. Del resto è lo stesso feeling di sorpresa che c’è quando suoni live, l’audience spesso non sa cosa succederà!
Sarebbe interessante peraltro realizzare una registrazione live di questo materiale dopo un tour, per vedere le eventuali differenze.
 
A cosa hai lavorato durante il lockdown?
Ho avuto molto tempo, sto studiando composizione, quindi ho scritto molto; mi piacerebbe suonare di nuovo con Ken Filiano e Scott robinson, cinque anni fa abbiamo fatto un primo disco e abbiamo suonato molto live, e poi mi vorrei realizzare delle performance per sola batteria.
 
History Gets Ahead of the Story: un espresso con Jeff Cosgrove copyright Jazzespresso 2020.
Reservados todos los derechos – All rights reserved – 版權所有 – 版权所有 - Tutti i diritti sono riservati
ABOUT US / 關於我們 / 关于我们 / NOSOTROS / CHI SIAMO
[Sottoscrivi
la Newsletter di JazzEspresso se vuoi rimanere sempre informato!]
Info: info@jazzespresso.com
Advertising / 廣告 / 广告 / Publicidad / Pubblicità: adv@jazzespresso.com.
 
Jazzespresso es una revista, un sitio web, una red, un centro, que conecta todas las almas del jazz de todo el mundo. América, Europa, Asia, Australia y África: noticias de todo el mundo en una página en cuatro idiomas. Un punto de referencia multicultural en inglés, chino y castellano para los amantes de esta música en todos los países. Para el aficionado o el profesional que quiere mantenerse informado sobre lo que está ocurriendo en todo el mundo. Manténganse informados!
Jazzespresso is a magazine, a website, a network, a hub, connecting all the souls of jazz all over the world. Americas, Europe, Asia, Australia and Africa: news from all over the world on a page in four languages. A multicultural reference point in English, Chinese and Spanish language for the lovers of this music in every country. For the amateur or the pro who wants to be updated about what is happening all around the world... Stay tuned.
Jazzespresso 不只是一個爵士樂雜誌,也是一個能將擁有各種不同精髓的世界爵士樂,包括美洲、歐洲、亞洲、澳洲及非洲各地,互相連結起來的網站及交流站。以中文及英文寫成的內容將是一個新的多元文化交流的參考點,為各地的爵士音樂愛好者提供來自全世界最新的消息。請持續關注!
JazzEspresso 不只是一个爵士乐杂誌,也是一个能将拥有各种不同精髓的世界爵士乐,包括美洲、欧洲、亚洲、澳洲及非洲各地,互相连结起来的网站及交流站。以中文及英文写成的内容将是一个新的多元文化交流的参考点,为各地的爵士音乐爱好者提供来自全世界最新的消息。请持续关注!
Jazzespresso è una rivista, un sito web, una rete che connette le anime del jazz di tutto il mondo. America, Europa, Asia, Australia e Africa: notizie da tutto l'orbe terracqueo in una pagina tradotta in cinque lingue. Un punto di riferimento multiculturale in inglese, cinese, spagnolo e italiano per gli amanti di questa musica in tutti i paesi del mondo. Per gli amatori o i professionisti che vogliono essere aggiornati su quello che sta succedendo in tutto il pianeta... rimani sintonizzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close