Love Vibrations: un espresso con Giovanni Mazzarino

28 aprile 2021

Si intitola Love Vibrations l’ultima fatica discografica di Giovanni Mazzarino, pubblicata dalla Jazzy Records e dedicata alla rivisitazione di famosi classici del repertorio jazzistico. L’abbiamo intervistato.

> Eugenio Mirti


Quali sono le “vibrazioni dell’amore”?
“Love Vibrations” è un brano di Horace SIlver che imparai suonando con Gianni Basso. L’abbiamo adesso realizzato come ballad, facendo in modo che il titolo fosse compatibile con il ritmo, in questa versione particolarmente lento e suadente. Love Vibrations è un disco di ballad che ho realizzato per approfondire il senso melodico del brano. Il jazz è un approccio, un processo creativo e quindi si può essere originali con brani di nuova composizione e anche con brani classici: il momento peculiare dell’attività jazzistica sta infatti nell’interpretazione ed esposizione del tema e nell’improvvisazione. 
 
Alla luce di questo concetto i musicisti che si scelgono hanno una grande importanza. Come li hai scelti?
Sono musicisti con cui suono da anni: Fabrizio Bosso ha fatto parte del mio quintetto per quasi dieci anni, mentre Rosario Bonaccorso e Nicola Angelucci suonano con me stabilmente dal 2011. Spesso con Fabrizio suoniamo anche in duo, come si può sentire nell’ultima traccia del disco. Ci conosciamo bene e la complicità è sottolineata dal fatto che abbiamo un “common background”, un linguaggio comune che sviluppiamo suonando.
 
 
 
È un disco rarefatto, in cui le pause contano come le note. Sei d’accordo?
Assolutamente sì, già nel mio disco “Piani Paralleli” avevo iniziato a suonare solo con la destra e qui ho proseguito l’esperienza. È una scelta che ha a che vedere con la mia ricerca, con il mio suono, e con la mia personale aspirazione a trovare la nota efficace, quella che da sola racconta e sottintende tante storie. 
 
 
 
Tornerai nel prossimo lavoro a sviluppare tue composizioni o proseguirai l’esplorazione dei grandi classici?
Non lo so ancora; però sono felice di anticipare che nel 2021 uscirà il mio trattato di armonia e composizione jazz, per il quale ho scritto circa ottanta brani allo scopo di esemplificare la spiegazione teorica. Proprio in questi giorni sto finendo di registrare la musica allegata al trattato: sono brani che potrei anche usare, sono composizioni a tutti gli effetti. Sicuramente nel 2022 poi tornerò a registrare un album in cui registrerò la mia musica. Certe idee sono belle quando nascono in maniera spontanea, pensare di realizzare un altro lavoro con le stesse idee non mi sembrerebbe interessante.
 

 

Per “Love Vibrations” avete progettato una produzione considerevole e multimediale, realizzando anche due video per i singoli. Quanto è importante questo aspetto nel mondo musicale contemporaneo?
La multimedialità mi piace molto, amo scrivere per le immagini o suscitare immagini, e sono contento dei video realizzati, che sono molto particolari. L’unione trasversale di musica, immagini e testi è molto importante ed è un aspetto che mi interessa particolarmente.
 
 
 
Love Vibrations: un espresso con Giovanni Mazzarino copyright Jazzespresso 2021.
Reservados todos los derechos – All rights reserved – 版權所有 – 版权所有 - Tutti i diritti sono riservati
ABOUT US / 關於我們 / 关于我们 / NOSOTROS / CHI SIAMO
[Sottoscrivi
la Newsletter di JazzEspresso se vuoi rimanere sempre informato!]
Info: info@jazzespresso.com
Advertising / 廣告 / 广告 / Publicidad / Pubblicità: adv@jazzespresso.com.
 
Jazzespresso es una revista, un sitio web, una red, un centro, que conecta todas las almas del jazz de todo el mundo. América, Europa, Asia, Australia y África: noticias de todo el mundo en una página en cuatro idiomas. Un punto de referencia multicultural en inglés, chino y castellano para los amantes de esta música en todos los países. Para el aficionado o el profesional que quiere mantenerse informado sobre lo que está ocurriendo en todo el mundo. Manténganse informados!
Jazzespresso is a magazine, a website, a network, a hub, connecting all the souls of jazz all over the world. Americas, Europe, Asia, Australia and Africa: news from all over the world on a page in four languages. A multicultural reference point in English, Chinese and Spanish language for the lovers of this music in every country. For the amateur or the pro who wants to be updated about what is happening all around the world... Stay tuned.
Jazzespresso 不只是一個爵士樂雜誌,也是一個能將擁有各種不同精髓的世界爵士樂,包括美洲、歐洲、亞洲、澳洲及非洲各地,互相連結起來的網站及交流站。以中文及英文寫成的內容將是一個新的多元文化交流的參考點,為各地的爵士音樂愛好者提供來自全世界最新的消息。請持續關注!
JazzEspresso 不只是一个爵士乐杂誌,也是一个能将拥有各种不同精髓的世界爵士乐,包括美洲、欧洲、亚洲、澳洲及非洲各地,互相连结起来的网站及交流站。以中文及英文写成的内容将是一个新的多元文化交流的参考点,为各地的爵士音乐爱好者提供来自全世界最新的消息。请持续关注!
Jazzespresso è una rivista, un sito web, una rete che connette le anime del jazz di tutto il mondo. America, Europa, Asia, Australia e Africa: notizie da tutto l'orbe terracqueo in una pagina tradotta in cinque lingue. Un punto di riferimento multiculturale in inglese, cinese, spagnolo e italiano per gli amanti di questa musica in tutti i paesi del mondo. Per gli amatori o i professionisti che vogliono essere aggiornati su quello che sta succedendo in tutto il pianeta... rimani sintonizzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close