Turn Out The Stars: un espresso con Ricardo Pinheiro e Massimo Cavalli

18 maggio 2021

Turn Out The Stars è il titolo dell’ultimo disco, omaggio a Bill Evans, registrato in trio da Ricardo Pinheiro alla chitarra, Massimo Cavalli al contrabbasso ed Erik Ineke alla batteria. Li abbiamo intervistati.

> Eugenio Mirti


Perché avete deciso di realizzare un omaggio a Bill Evans?
Massimo Cavalli / Il repertorio di Bill Evans è un elemento che condividiamo: ammiriamo la sua musica e il suono del suo trio. L’interplay tra i tre musicisti è sempre stato incredibile in tutte le formazioni che si sono susseguite, partendo con Evans, Scott LaFaro e Paul Motian, più avanti con Eddie Gomez e Jack DeJohnnette, e infine con Joe LaBarbera e Marc Johnson.
 
Diciamo che la musica di Bill Evans è atemporale e abbraccia le nostre tre generazioni senza distinzione di stile, età e luogo, è il nostro “common ground”. Le sue composizioni sono abbastanza difficili armonicamente, ed esplorano i colori tonai e modali in un modo peculiare, e così l’idea di arrangiare e registrare la sua musica con un guitar trio ha costituito una nuova sfida che abbiamo felicemente intrapreso.
 


Come avete lavorato agli arrangiamenti? La chitarra è il pianoforte sono due strumenti radicalmente diversi.

Ricardo Pinheiro / Abbiamo cercato di adattare alcuni brani del repertorio di Evans alla formazione in trio. Poiché la chitarra e il pianoforte sono strumenti diversi sotto vari aspetti, la nostra idea non era quella di ricreare i mood sonori di Evans ma quella di lavorare a costruire la nostra originale interpretazione del suo bellissimo repertorio, e, allo stesso tempo, provare ad aggiungere alcuni contributi musicali. Di conseguenza il lavoro sulla chitarra aveva l’obiettivo di portare alla vita tutte le possibilità insite nei brani. 

Usi molti suoni elettronici, e forse questo rappresenta la differenza maggiore tra gli originali e le vostre versioni. Come scegli i timbri e gli effetti?
RP / Quando penso al suono della chitarra cerco di immaginare le ambientazioni e i mood suggeriti dalla musica. La musica e l’approccio di Evans sono molto precisi, ma si possono adattare a delle sonorità più contemporanee.

A mio avviso il contributo principale del disco risiede proprio negli arrangiamenti, negli effetti, nel suono del trio e tutti quegli elementi che aggiungono nuove nuance mantenendo lo spirito originale della musica. 

Il vostro ultimo album insieme era un disco in quintetto con pianoforte e sax. Quali sono le differenza principali nel vostro modo di suonare nel passare a una formazione più ristretta? 
RP / In effetti dopo il disco in quintetto (Is Seeing Believing? del 2016, con  Dave Liebman al sax) nel 2018 è uscito un altro album in trio per Daybreak, intitolato Triplicity. Per l’album in quintetto abbiamo adottato un approccio totalmente diverso perché gli arrangiamenti non erano diretti a sottolineare l’aspetto più intimo della musica ,tipico del formato in trio. In ogni caso è stato un album divertente da realizzare, e siamo soddisfatti del risultato.    

 


In futuro lavorerete a progetti con brani originali o esplorerete il lavoro di altri compositori, come in questo caso?

MC / Al momento siamo impegnati nella promozione di Turn Out The stars attraverso un tour eruopeo, ma allo stesso tempo penseremo al nostro nuovo progetto in trio. Registrare la nostra musica originale come un crossover delle nostre esperiene artistiche sarebbe una buona idea, e si può avere un esempio del possibile risultato ascoltando il brano di Ricardo “Blues Just Because” contenuto in Triplicity. 

 
 
Turn Out The Stars: un espresso con Ricardo Pinheiro e Massimo Cavalli copyright Jazzespresso 2021.
Reservados todos los derechos – All rights reserved – 版權所有 – 版权所有 - Tutti i diritti sono riservati
ABOUT US / 關於我們 / 关于我们 / NOSOTROS / CHI SIAMO
[Sottoscrivi
la Newsletter di JazzEspresso se vuoi rimanere sempre informato!]
Info: info@jazzespresso.com
Advertising / 廣告 / 广告 / Publicidad / Pubblicità: adv@jazzespresso.com.
 
Jazzespresso es una revista, un sitio web, una red, un centro, que conecta todas las almas del jazz de todo el mundo. América, Europa, Asia, Australia y África: noticias de todo el mundo en una página en cuatro idiomas. Un punto de referencia multicultural en inglés, chino y castellano para los amantes de esta música en todos los países. Para el aficionado o el profesional que quiere mantenerse informado sobre lo que está ocurriendo en todo el mundo. Manténganse informados!
Jazzespresso is a magazine, a website, a network, a hub, connecting all the souls of jazz all over the world. Americas, Europe, Asia, Australia and Africa: news from all over the world on a page in four languages. A multicultural reference point in English, Chinese and Spanish language for the lovers of this music in every country. For the amateur or the pro who wants to be updated about what is happening all around the world... Stay tuned.
Jazzespresso 不只是一個爵士樂雜誌,也是一個能將擁有各種不同精髓的世界爵士樂,包括美洲、歐洲、亞洲、澳洲及非洲各地,互相連結起來的網站及交流站。以中文及英文寫成的內容將是一個新的多元文化交流的參考點,為各地的爵士音樂愛好者提供來自全世界最新的消息。請持續關注!
JazzEspresso 不只是一个爵士乐杂誌,也是一个能将拥有各种不同精髓的世界爵士乐,包括美洲、欧洲、亚洲、澳洲及非洲各地,互相连结起来的网站及交流站。以中文及英文写成的内容将是一个新的多元文化交流的参考点,为各地的爵士音乐爱好者提供来自全世界最新的消息。请持续关注!
Jazzespresso è una rivista, un sito web, una rete che connette le anime del jazz di tutto il mondo. America, Europa, Asia, Australia e Africa: notizie da tutto l'orbe terracqueo in una pagina tradotta in cinque lingue. Un punto di riferimento multiculturale in inglese, cinese, spagnolo e italiano per gli amanti di questa musica in tutti i paesi del mondo. Per gli amatori o i professionisti che vogliono essere aggiornati su quello che sta succedendo in tutto il pianeta... rimani sintonizzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close